Differenza tra epilazione laser e luce pulsata

Epilazione permanente: luce pulsata e laser

Quando si parla di trattamenti di epilazione definitiva, o meglio permanente, due sono i metodi principali utilizzati in campo medico o estetico: il laser e la luce pulsata.

Ognuno di essi presenta specifiche, funzionamento, tempi e costi diversi, anche se entrambi possono essere considerati delle tecniche di foto-epilazione, in quanto vanno a sfruttare la luce per eliminare il pelo.

Vediamo insieme le caratteristiche, i vantaggi e le differenze tra epilazione con laser e a luce pulsata!

Iniziamo subito con un chiarimento: luce pulsata e laser sono due metodi di epilazione, non di depilazione. Abbiamo trattato l’argomento in uno articolo dedicato, che puoi leggere qui:

Scopri perché c’è differenza tra epilazione e depilazione!

Inoltre, è meglio specificare che più che di epilazione definitiva, in alcuni casi, è meglio parlare di epilazione permanente. I trattamenti non sempre sono infatti risolutivi, ma può capitare che, a seconda di numerosi fattori, alcuni peli isolati possano ricrescere o che bulbi al momento del trattamento inattivi riprendano vita in conseguenza a gravidanze, sbalzi ormonali, impiego di farmaci.

Tra gli elementi che incidono su questa eventualità ci sono sicuramente l’età (più facile alcuni peli si ripresentino in maniera isolata nel caso di giovane età), ma anche la predisposizione di ciascuna persona.

Vediamo ora le differenze tra luce pulsata e laser.

Epilazione con laser

La tecnologia di epilazione laser è presente sul mercato in tre principali varianti:

  • laser alessandrite;
  • laser a diodo;
  • laser NdYag.

Il più conosciuto e impiegato è sicuramente il laser a diodo, che prendiamo come riferimento nell’articolo.

Si tratta di un macchinario in grado di emettere una luce puntuale, con una specifica lunghezza d’onda, che a contatto con il pelo ne determina il surriscaldamento fino alla bruciatura. Si ottiene in questo modo la distruzione del bulbo pilifero.

Epilazione Permanente con Laser a Diodo
Un trattamento di epilazione con laser

Tra i due trattamenti è quello più impiegato per diversi motivi.

  • PELLE: innanzitutto, può essere effettuato in sicurezza sui diversi tipi di pelle, indipendentemente dal fototipo. Che tu abbia dunque la carnagione chiara o scura, puoi sottoporti alle sedute con il laser.
  • PERIODO: è un trattamento sicuro 365 giorni all’anno: non richiede una specifica stagione e può essere effettuato in estate, anche se al termine di una seduta è opportuno astenersi dal prendere il sole per qualche settimana.
  • RISULTATI: in termini di risultati è solitamente più efficace rispetto alla luce pulsata, anche se molto dipende dalla tipologia dei peli della persona che effettua il trattamento e dalla zona di interesse.
    Peli colorati, più scuri e più grossi, permetto di essere eliminati in maniera più semplice. In parti del corpo come inguine e ascelle si ottengono risultati migliori rispetto ad esempio alle braccia e al viso.
  • SEDUTE: le sedute, utilizzando macchinari di ultima generazione, sono generalmente più rapide: per esempio, è possibile trattare un’intera gamba con una seduta da circa 20 minuti.
    Per ottenere un risultato permanente sono necessarie almeno 5 sedute. In generale, buoni risultati si ottengono mediamente già con 6-7 sedute. Ovviamente questo dipende molto dalla zona trattata e dal tipo di pelo sottoposto al laser. 
  • DOLORE: è soggettivo, ma non si può parlare certamente di dolore. Al massimo si avverte una sensazione di calore nella zona trattata e/o un leggero fastidio.
  • PERSONALE: infine, dobbiamo segnalare che la tecnologia di epilazione laser richiede trattamenti in centri medici o estetici autorizzati, effettuati da personale qualificato.

Epilatori a Luce pulsata

L’epilazione con luce pulsata, anche nota come tecnologia IPL, sfrutta sempre la luce per l’eliminazione del pelo. Tuttavia, invece di una sorgente di luce puntuale, utilizza un fascio di luce non selettivo e che lavora su differenti lunghezze d’onda.

La potenza è inferiore alla tecnologia laser a diodo, per evitare le differenti lunghezze d’onda causino bruciature sulla pelle.

Al netto delle differenze, il principio di funzionamento è comunque lo stesso del laser: si frutta la luce generata per surriscaldare la melanina del pelo e generare la bruciatura del bulbo pilifero.

Epilazione Permanente con Luce pulsata
Un trattamento di epilazione con luce pulsata

Tuttavia, ci sono sicuramente delle specifiche diverse.

  • PELLE: la luce pulsata è un trattamento ideale per le pelli chiare, ma è sconsigliata per le pelli dalla carnagione scura o abbronzata.
  • PERIODO: un po’ per lo stesso motivo del punto precedente, è un trattamento che non può essere svolto nei mesi estivi. È quindi importante programmare bene il periodo delle sedute per evitare di dover interrompere i trattamenti in corso, compromettendo il raggiungimento dei risultati desiderati. Per questo motivo solitamente si predilige l’autunno come stagione ideale.
  • RISULTATI: in termini di risultati è solitamente meno efficace rispetto al laser. I risultati sono ritenuti mediamente più parziali, anche se come sempre a giocare un ruolo importante sono la tipologia di pelo del soggetto e fattori fisici.
  • SEDUTE: le sedute con luce pulsata sono solitamente più lunghe per trattare la stessa porzione di pelle. Nell’esempio della gamba, come sopra, i tempi triplicano arrivando anche a un’ora.
    Sono inoltre necessarie più sedute, indicativamente 8 come minimo. Per risultati apprezzabili in alcuni casi si può arrivare anche a 15 sessioni di trattamento.  
  • DOLORE: anche in questo caso è soggettivo, ma solitamente si avverte solo un senso di calore o leggero fastidio. Comunque nulla che renda antipatico il trattamento.
  • PERSONALE: sebbene sia sempre meglio rivolgersi a personale qualificato, il trattamento con luce pulsata consente di operare anche in autonomia, comodamente a casa.
    Esistono tantissimi macchinari in commercio per effettuare trattamenti fai da te. Ad ogni modo, c’è sicuramente differenza tra la potenza della luce pulsata a uso medico e quella a uso estetico.

Epilazione laser o luce pulsata: differenze

Analizzati nel dettaglio i due metodi di epilazione più utilizzati, facciamo un riepilogo di quanto visto per mettere a fuoco caratteristiche e differenze tra luce pulsata e laser a diodo.

Entrambe le tecniche basano il loro funzionamento sulla foto-termolisi selettiva: i macchinari emettono energia sotto forma di luce, che va a colpire la melanina presente nel pelo, distruggendo il bulbo pilifero.

La differenza sostanziale risiede nel tipo di luce emessa dai macchinari impiegati:

  • il laser a diodo emette luce monocromatica e unidirezionale, lavorando ad una lunghezza d’onda specifica e in maniera selettiva;
  • la luce pulsata sfrutta un fascio di luce ad ampio spettro, non selettivo, che lavora con diverse lunghezze d’onda.

Queste specifiche determinano in qualche modo le ulteriori differenze, che riportiamo nella consueta tabella riepilogativa:

LASER PER EPILAZIONE LUCE PULSATA
TECNOLOGIA Luce puntuale e selettiva con specifica lunghezza d’onda Fascio di luce esteso con diverse lunghezze d’onda
PELLE Adatto a tutti i fototipi Ideale per pelli chiare
PERIODO 365 giorni l’anno Ideale in autunno, NO in estate
RISULTATI Ottimi, mediamente più efficace Risultati più parziali ma comunque buoni
SEDUTE Variano da soggetto a soggetto: almeno 5 e sono più veloci Variano in base alla persona: almeno 10 e sono più lunghe
DOLORE Indolore, al massimo lieve sensazione di calore o leggero fastidio Indolore, al massimo lieve sensazione di calore o leggero fastidio
PERSONALE Trattamenti da personale qualificato Trattamenti anche in autonomia con macchinari comunemente in commercio
Tabella delle differenze tra luce pulsata e laser

Al termine di questo approfondimento avrai sicuramente le idee più chiare su quale possa essere il trattamento di epilazione più adatto a te. Tuttavia, quando si parla di salute è sempre meglio non improvvisarsi esperti: sebbene in alcuni casi sia possibile operare in autonomia, è bene riconoscere che ci possono essere controindicazioni al trattamento.

Meglio quindi rivolgersi a personale esperto e qualificato, in grado di valutare caso per caso la possibilità di intervento e gli eventuali impedimenti dovuti a patologie legate alla luce oppure all’assunzione di farmaci antibiotici o antinfiammatori.

Se ti sei già informato, puoi valutare gli epilatori a luce pulsata in vendita su Amazon: clicca qui! Tantissime offerte da cogliere al volo!


Le Differenze

Appassionato di scrittura in ogni forma, adoro spiegare in maniera chiara e senza troppi fronzoli concetti e termini di uso comune, spesso fraintesi o non compresi. Seguimi alla scoperta delle differenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LeDifferenze.it partecipa al Programma di affiliazione Amazon UE, che consente  di percepire  commissioni pubblicitarie sponsorizzando il sito Amazon.it!

© 2020   Le Differenze 
Mappa del sito