Kindle o Kobo: quale e-reader è meglio?

Kobo o Kindle: quale e-reader scegliere?

Confronto tra e-book reader Kobo e Kindle

Quando si parla di lettura, sono tantissimi gli appassionati, sempre pronti a divorare parole in ogni forma!

Se è vero che la carta mantiene sempre il suo fascino, d’altra parte è innegabile la praticità che hanno gli eReader come Kobo o Kindle!

In questa guida completa andiamo alla scoperta delle caratteristiche e delle differenze tra Kindle e Kobo, per capire qual è il modello di Ebook Reader più adatto a te che hai deciso di acquistarne uno.

Se hai già deciso che comprerai un lettore di libri elettronico, passa direttamente al prossimo paragrafo.

Se invece ancora non fossi convinto del fatto che un e-reader faccia proprio al caso tuo, ecco una serie di motivi per cui dovresti fugare ogni dubbio:

  • Praticità: è innegabile quanto sia tra le caratteristiche più apprezzate; puoi tenerlo in borsa, nella tasca del cappotto, nello zaino, in valigia, con la certezza di portare con te centinaia di libri contemporaneamente; e per la lettura all’aria aperta, niente più pagine svolazzanti;
  • Batteria: questi dispositivi elettronici sono pensati per durare a lungo, consentendoti decine e decine di ore di lettura, senza dover ricaricare il dispositivo di frequente come con lo smartphone;
  • Display: grazie a schermi speciali, retroilluminati, inchiostri elettronici, e  alla possibilità di stabilire l’intensità della luce, sono l’ideale per non affaticare la vista e leggere anche in condizioni di buio, potendo addirittura scegliere la grandezza del font.
  • Leggerezza e compattezza: si tengono comodamente in una mano, senza fatica. Niente più braccia stanche di sorreggere il libro, soprattutto quando si legge da sdraiati.
  • Resistenza all’acqua: alcuni modelli ti consentono di leggere senza preoccupazioni in piscina o in vasca;
  • Vocabolario integrato: non conosci un termine o una locuzione? Puoi scoprirne rapidamente il significato in un clic, funzione utilissima soprattutto per le letture in lingua straniera;
  • Note e sottolineature: puoi evidenziare tutti i passaggi più interessanti di un libro e ritrovarli ordinati in un file, per una rapida occhiata ai paragrafi e ai concetti che ti hanno colpito.
  • Convenienza: il costo di acquisto di un e-reader si ammortizza in modo rapido, considerato il risparmio che i singoli libri hanno rispetto alla versione cartacea. Un ottimo investimento!

Insomma, un’intera libreria a portata di mano, comoda, veloce, performante, con tante splendide caratteristiche aggiuntive. Tutto questo ti permette probabilmente anche di leggere di più. Che altro dire?

Vediamo ora i modelli Kobo e Kindle, per aiutarti a stabilire qual è il miglior e-book reader per te!

Kobo: modelli e caratteristiche

Kobo è una società canadese che dal 2009 produce e vende lettori digitali di libri, facendo dell’eccellenza uno dei suoi punti di forza.

I dispositivi Kobo sono sicuramente tra i top nel settore ebook.  Tra le caratteristiche distintive di Kobo ci sono:

  • Esperienza di lettura ultraconfortevole, grazie alla smisurata attenzione alla gestione della tecnologia del display, che garantisce un affaticamento praticamente nullo per gli occhi.
  • Durata della batteria: è possibile quasi scordarsi di ricaricare il dispositivo per settimane e settimane, se non mesi.
  • Compatibilità nativa con il formato di file ePub, che ti consente di caricare sul dispositivo i tuoi libri, non necessariamente acquistati da una specifica libreria online.

Come per il Kindle, è prevista la possibilità di leggere anche sulle app collegate (lettura cloud), grazie alla sincronizzazione tra i diversi dispositivi dell’utente.

Kobo e-book reader
Un e-book reader Kobo

Vediamo ora i modelli Kobo sul mercato:

  • Kobo Clara HD: il modello entry level di Kobo che non ha nulla da invidiare agli altri.

    Presenta caratteristiche decisamente interessanti: illuminazione ComfortLight PRO, schermo touch da 6 pollici e 300 ppi di risoluzione, leggerissimo con soli 166 grammi, 8GB di memoria integrata, dimensioni di 159,6 x 110 x 8,35 mm.

    Ideale per chi non vuole spendere tanto, ma avere un buon prodotto.

  • Kobo Libra H2O: il modello innovativo, confortevole e moderno.

    Al display da 7 pollici, con 300 PPI e risoluzione 1680×1264, tecnologia ComfortLight PRO, si aggiunge la funzionalità che permette di regolare il calore della luce. È inoltre impermeabile, dotato di pulsanti volta-pagina e dell’opzione orientamento orizzontale.
    Dimensioni di 144 x 159 x 5.0 – 7.8 mm, peso di 192 grammi, memoria interna da 8 GB. È disponibile bianco o nero.

    Probabilmente il migliore per rapporto qualità/prezzo.

  • Kobo Aura ONE: modello rivisitato per garantire la migliore esperienza di lettura in assoluto.

    In questo caso lo schermo è un touchscreen HD da 7,8 pollici, con risoluzione 1872×1404 e 300 dpi. È dotato della già citata tecnologia ComfortLight PRO che adatta i blu durante la giornata. Leggermente più grande (195,1 x 138,5 x 6,9 mm) e più pesante (230 grammi), ha una memoria interna da 8 GB e si caratterizza per la nitidezza. Inoltre, è impermeabile.

    È decisamente un top di gamma degli e-reader.

  • Kobo Forma: il modello che non ti aspetti, grande e adatto ai lettori più avidi.

    Schermo di 8 pollici (il più grande della gamma), con 300 ppi e risoluzione 1440 × 1920, sempre dotato di ComfortLight PRO. Sempre impermeabile, in questo caso la memoria è da 8 o 32 GB, il peso è di 197 grammi e le dimensioni di 160 x 177,7 x 4,2 – 8,5 mm. È possibile leggere con orientamento verticale o orizzontale.

    Il modello idelae per lettori accaniti e amanti dei fumetti.

Tutti i modelli sono touchscreen, dotati di connettività Wi-fi e di una batteria decisamente durevole.

Ecco una tabella di confronto dei modelli Kobo:

CLARA HD LIBRA H2O AURA ONE FORMA
Dimensioni (millimetri) 159,6 x 110 x 8,35 mm
Schermo da 6″
144 x 159 x 5,0 – 7,8 mm
Schermo da 7″
195,1 x 138,5 x 6,9 mm
Schermo da 7,8″
160 x 177,7 x 4,2 – 8,5 mm
Schermo da 8″
Peso (grammi) 166 g 192 g 230 g 197
Risoluzione 300 ppi 300 ppi 300 ppi 300 ppi
Retroilluminazione Sì, con tecnologia ComfortLight PRO Sì, con tecnologia ComfortLight PRO Sì, con tecnologia ComfortLight PRO Sì, con tecnologia ComfortLight PRO
Memoria 8 GB 8 GB 8 GB 8 o 32 GB
Impermeabilità No
Design Semplice e comodo, leggerissimo Ergonomico Moderno e confortevole Grande, ma leggero e maneggevole
Caratteristiche / Funzionalità avanzate Non presenti Pulsanti volta-pagina, opzione orientamento orizzontale Migliore esperienza di lettura Opzione orientamento orizzontale, pulsanti volta-pagina
Ideale per Neofiti, Viaggiatori Rapporto qualità/prezzo Lettori esigenti Lettori accaniti e amanti di fumetti
Prezzo base in Euro * 129,99 179,99 229,79 279,99
Acquisto
*Prezzo variabile a seconda della configurazione e di offerte attualmente in corso

A contribuire al successo di Kobo nel nostro paese è probabilmente anche la partnership con le librerie Mondadori e Feltrinelli, che gestiscono il catalogo digitale collegato.

Gli eReader Kobo supportano ebook in formato ePub e Mobi (se liberi da DRM, diritti digitali), oltre a PDF e TXT. Inoltre, per la gioia degli amanti dei fumetti, i Kobo sono compatibili anche con CBZ e CBR.

Kindle: modelli e caratteristiche

Quando parliamo di Kindle, facciamo ovviamente riferimento ad uno dei brand che da molto più di un decennio domina la scena mondiale: Amazon.

Kindle è da sempre l’emblema degli ebook, essendo tra i pionieri di questa tecnologia, sin dal 2007. Che cosa significa?

Che negli anni Amazon, con la sua maniacale ottimizzazione costante, ha perfezionato la sua gamma di prodotti, attraverso centinaia di migliaia di feedback e opinioni di tutti gli appassionati di lettura.

Kindle e-book reader
Un e-book reader Kindle

I modelli ad oggi sul mercato sono diversi e adatti a specifiche esigenze:

  • Kindle: anche noto come Kindle Touch, è il modello base. A livello di funzionalità consente di godere di una ottima esperienza di lettura, ad un prezzo imbattibile, sotto i 100 Euro.
     
    Schermo da 6 pollici, sovrailluminazione (4 led) che consente la lettura anche al buio, risoluzione a 167 ppi (inferiore agli altri modelli, ma che non compromette assolutamente la lettura), memoria da 4 Gb, connessioni wifi e bluetooth, design semplice bianco o nero, dimensioni di 160 x 113 x 8,7 mm e peso di 174 g.

    Tutto il necessario per chi vuole un buon e-reader, ma non ha bisogno di un dispositivo dalle caratteristiche eccellenti. Il giusto compromesso per avvicinarsi a questo mondo.

  • Kindle Paperwhite: è il modello di riferimento del brand, il giusto compromesso tra buon prezzo (sotto i 150 Euro) e caratteristiche di tutto rispetto.

    Rispetto al Kindle “base”, ha una risoluzione di 300 ppi, con display a filo cornice e resistente ai graffi. La retroilluminazione regolabile (5 led) ovviamente non può mancare e a questa si aggiunge il fatto che è impermeabile. La memoria può essere da 8 a 32 Gb, la connettività solo wifi o anche 4g, che comportano rispettivamente un peso del dispositivo di 182 e 191 grammi. Misura 167 mm x 116 mm x 8,2 mm.

    Rapporto qualità/prezzo imbattibile per questo modello, tra i più acquistati e apprezzati.

  • Kindle Oasis: rappresenta la versione top di gamma, dal costo più elevato, ma non proibitivo: poco meno di 250 Euro.

    È il modello con le caratteristiche più avanzate, tra le quali si distinguono uno schermo da 7 pollici, retroilluminato da 25 led, sensori autoregolanti e possibilità di scegliere la tonalità oltre all’intensità della luce, pulsanti volta-pagina, design ergonomico.
    La risoluzione anche in questo caso è di 300 ppi, è resistente all’acqua ed è disponibile in versione solo Wifi (8 e 32 Gb) oppure Wifi + connettività cellulare (solo 32 Gb).  Dimensioni di 159 x 141 x 3,4-8,4 mm e peso intorno ai 188 grammi.

    La soluzione migliore per gli utenti più esigenti in termini di performance.

Di seguito una tabella di confronto tra i modelli Kindle nella loro ultima versione:

KINDLE PAPERWHITE OASIS
Dimensioni 160 x 113 x 8,7 mm
Schermo da 6 pollici
167 x 116 x 8,2 mm
Schermo da 6 pollici
159 x 141 x 3,4-8,4 mm
Schermo da 7 pollici
Peso 174 gr 182 gr / 191 gr 188 gr
Risoluzione 167 ppi 300 ppi 300 ppi
Retroilluminazione 4 Led 5 Led 25 Led
Memoria 4 GB 8 o 32 GB 8 o 32 GB
Impermeabilità No
Design Standard Schermo a filo Schermo a filo, Ergonomico
Funzionalità avanzate Non presenti, è un modello base, ma comunque buono Possibilità di connessione 4g Possibilità connessione 4g, tasti volta-pagina, scelta tonalità retroilluminazione
Ideale per Neofiti Rapporto qualità/prezzo Esigenti
Prezzo base in Euro * 79,99 129,99 249,99
Acquisto
*Prezzo variabile a seconda della configurazione e di offerte attualmente in corso

Purtroppo il modello Kindle Voyage non è più venduto. Attenzione invece al modello Fire: si tratta di un tablet, non di un lettore di e-book.

Tra i vantaggi di acquistare un Kindle c’è sicuramente la possibilità di accedere a un catalogo di libri sconfinato da acquistare, con decine e decine di generi: dal thriller al romanzo rosa, dai saggi alla narrativa.

Oltretutto, con l’eventuale abbonamento a Kindle Unlimited, il servizio che ti consente di accedere a oltre 1 milione di libri, di cui 20.000 in lingua italiana, pagando solamente 9,99 euro al mese, puoi prendere in prestito fino a 10 libri in contemporanea, senza sborsare il singolo prezzo di ciascuno.

In sostanza, un po’ come funziona per Netflix, paghi un canone mensile che ti da accesso senza ulteriori costi a una vasta selezione di libri da leggere. Quasi come andare in biblioteca, insomma!

Inoltre, gli utenti che dispongono di un account Amazon Prime possono beneficiare, un po’ come per Prime Video e Prime Music, anche di Prime Reading, un esclusivo servizio che rende gratuiti a rotazione centinaia di libri. Potrai quindi leggere tanti titoli senza alcun costo aggiuntivo.

C’è da dire che Kindle supporta, accanto a TXT e PDF comodamente caricabili sul dispositivo, solo i formati AZW3, proprietario di Amazon, e Mobi. Questo significa che ogni Ebook acquistato su Amazon può essere letto esclusivamente su Kindle (e sulle app per smartphone e tablet dedicate), ma non su altri eReader.

I comuni formati ePub non sono leggibili sul dispositivo, ma se si dispone di libri in questo formato è possibile convertirli in Mobi tramite dei software appositi o servizi web dedicati, gratuiti.

Ricapitolando:

  • i libri Kindle (formato Mobi e Azw3) sono leggibili solo su Kindle;
  • gli altri ebook (formato ePub, di solito) sono invece convertibili in formato Mobi, di modo da poter essere aggiunti alla propria libreria Kindle.

Quello che appare quindi uno svantaggio, è in realtà un vantaggio: puoi leggere praticamente qualsiasi ebook!

Kobo vs Kindle: caratteristiche e differenze a confronto

Visti nel dettaglio i differenti modelli dei due marchi, facciamo un confronto caratteristica per caratteristica di Kobo e Kindle, di modo che tu possa prendere in considerazione quelle per te più decisive.

Ecosistema

Potrebbe non essere tra le caratteristiche più importanti per la scelta definitiva, ma va comunque considerata.

Con Kindle siamo immersi totalmente nell’ecosistema Amazon, che se da un lato comporta poca apertura, dall’altro garantisce standard di qualità elevati, efficienza e un servizio clienti e assistenza praticamente impeccabile.

Con il mondo Kobo abbiamo invece la possibilità di acquistare libri da diversi store online, Mondadori e Feltrinelli tra tutti, con maggiore libertà di scelta.

Materiali e design

Quando si parla di e-reader, design significa praticità e maneggevolezza. Sebbene infatti esteticamente siano molto gradevoli, mettono al primo posto l’ergonomia e il grip. I materiali sono pensati per favorire la presa e la comodità, oltre che per garantire leggerezza.

I modelli da 6 pollici sono facilmente utilizzabili ad una mano; per quelli più grandi, pur non venendo a mancare la comodità, può risultare più faticoso.

Display

In entrambi i casi la tecnologia utilizzata è la stessa: e-ink, ossia ad inchiostro elettronico. Gli schermi appaiono quindi sostanzialmente in bianco e nero, con un effetto molto simile alla carta, antiriflesso e che non affatica la vista. Ci sono anche modelli di tutti e due i marchi che consentono di dare una tonalità di colore alla luce.

Kobo dal punto di vista dell’affaticamento degli occhi sembra essere un passo leggermente avanti, facendone uno dei suoi punti di forza, ma in ogni caso entrambi garantiscono sessioni di lettura prolungate e in tutte le condizioni di luce, senza causare alcun tipo di stanchezza.

I dispositivi Kindle e Kobo hanno uno schermo con da ben 300 ppi, con risoluzione variabile. Bisogna ammettere che la differenza non si nota più di tanto, ma Kobo è apprezzato per la tecnologia e maggiore nitidezza.

Per quanto riguarda le dimensioni, Kindle offre modelli da 6 a 7 pollici, mentre le proposte Kobo variano tra 6 e 8 pollici, quindi leggermente più grandi.

Connettività

Sia Kindle che Kobo dispongono di uscita micro Usb e Wi-fi integrato, che consente di scaricare i libri acquistati ed effettuare la sincronizzazione tra dispositivi in tempi rapidi.

Kindle permette inoltre di acquistare modelli con connettività 4g, il cui vantaggio è quello di poter disporre di una connessione integrata anche all’aria aperta. Questo significa che se vi trovate in gita o in viaggio e volete scaricare un libro, potete farlo anche senza una connessione Wifi nelle vicinanze. Kobo non lo consente.

Parliamo per entrambi i marchi di una libreria praticamente sconfinata: i titoli principali e più interessanti si trovano sia per Kindle che per Kobo.

Nel caso di Kindle è però possibile acquistare “solo” tramite Amazon, anche se qui sono presenti delle esclusive e i titoli di autori indipendenti che hanno deciso di autopubblicarsi. L’approccio è più restrittivo ed esclusivo, ma comunque decisamente ampio.

Kobo consente invece l’acquisto su numerosi store ed e-commerce di libri, oltre che di leggere pubblicazioni delle biblioteche digitali, grazie al formato ePub più comune. Il catalogo è in forte espansione.

Funzionalità

Sul fronte caratteristiche e funzionalità, entrambi i marchi prevedono le comuni caratteristiche di un eBook reader, tra cui: traduzione e dizionari, sottolineatura e appunti, acquisto diretto di libri in formato digitale dal dispositivo, navigazione all’interno dei libri, ricerca su Google o Wikipedia, ecc.

Entrambi hanno dei modelli impermeabili, ossia resistenti all’acqua.

Kobo ha la possibilità di regolare luminosità con dei pulsanti, Kindle richiede di accedere alle impostazioni per farlo (ma si tratta comunque di un passaggio rapido, in un paio clic sullo schermo).

Una delle funzionalità esclusive di Kindle è WordWise: in caso di lettura in lingua, è possibile visualizzare tra le righe del testo alcune semplici e brevi definizioni dei termini più ostici, in maniera automatica. In questo modo non è necessario interrompere la lettura o interagire con lo schermo per accedere al dizionario.

Kobo d’altro canto si integra con Pocket, un’app che consente di salvare e organizzare articoli, news, pagine web e di leggerle successivamente anche sul proprio e-reader.

Per quanto riguarda le statistiche, entrambi i dispositivi ne dispongono: barra di avanzamento, tempi di lettura, ecc. Kobo da questo punto di vista è però più interessante per comprendere le proprie abitudini.

Formati supportati

Kindle permette la lettura dei formati TXT, PDF, AZW (proprietario) e Mobi. I libri acquistati su Kindle store possono essere letti solamente tramite Kindle.

Kobo, di contro, a fianco a TXT e PDF, predilige il più comune formato ePub. Questo aspetto consente di reperire i libri da più store digitali, non essendo vincolati ad un’unica piattaforma.

Inoltre, Kobo, grazie alla compatibilità con formati CBZ e CBR, consente la lettura di fumetti in bianco e nero.

Memoria di archiviazione

I dispositivi Kindle hanno una memoria che va dai 4 GB del modello base, fino agli 8 o 32 GB degli altri modelli.

Kobo invece, oltre ad avere memoria integrata in un range tra 8 e 32 GB, prevede la possibilità di aumentare lo spazio di archiviazione grazie a uno slot per microSD esterna presente in alcuni modelli, utile soprattutto per coloro che decidono di leggere fumetti, i cui file hanno un peso maggiore.

Font e caratteri

Su Kindle è possibile gestire orientamento del testo, grandezza, spaziatura e tanti aspetti della tipografia. Il numero di font utilizzabili è però limitato.

Kobo può invece fare affidamento su una libreria di font tra cui scegliere più vasta. È possibile quindi sbizzarrirsi fino a trovare un aspetto grafico assolutamente in linea con le nostre preferenze.

Prezzo

Per quanto riguarda il costo dei dispositivi, modelli dalle caratteristiche simili vedono un prezzo leggermente più basso per Kobo rispetto a Kindle.

La differenza principale sta nella gamma dei prodotti, che comporta differenti fasce di prezzo.
Kindle ha una versione base sotto ai 100 euro, non prevista dai modelli Kobo, che invece dispone di un modello di altissima gamma, di cui non è dotata Amazon. 

In merito al costo dei libri, i prezzi sono equiparabili e in entrambi i casi assolutamente a buon mercato, sicuramente più convenienti del cartaceo.

Bisogna segnalare che Amazon mette a disposizione anche il servizio in abbonamento Kindle Unlimited, con un catalogo ancora non così di qualità, ma discretamente ampio e in costante crescita. E per i clienti Amazon Prime è compreso Prime Reading, una selezione di libri da leggere gratuitamente a rotazione.

In conclusione, ecco la nostra consueta tabella di riepilogo delle caratteristiche e differenze tra eReader:

KINDLE KOBO
Produttore Amazon (USA) Kobo (Canada)
Modelli Kindle
Paperwhite
Oasis
Clara HD
Libra H2O
– Aura ONE
Forma
Display Da 6 a 7 pollici Da 7 a 8 pollici
Funzionalità distintive WordWise Pocket
Compatibilità formati AZW, Mobi, oltre a TXT e PDF ePub, oltre a TXT e PDF
Catalogo libri Kindle Store Vari store digitali
Memoria Da 4 a 32 GB Da 8 a 32 GB
Punti di forza Ecosistema, design e qualità materiali, versione economica Prezzi più competitivi, nitidezza, formati supportati, modello con ampio schermo
Prezzi Da 79 a 249 Da 129 a 279
Acquisto Scopri i modelli Kindle su Amazon Scopri i modelli Kobo su Amazon
Tabella di confronto tra Kindle e Kobo

Migliore e-book reader

Alla fine, la scelta del migliore lettore di ebook è molto personale.

Disponibilità economica, preferenze e gusti, esigenze e necessità concorrono in modo diverso a definire la scelta ottimale per ciascuno.

In questo articolo dovremmo comunque averti dato tutti gli elementi per scegliere ciò che più fa al caso tuo: ora non ti resta che scoprire tutti i modelli Kindle e Kobo comodamente in vendita su Amazon!


Le Differenze

Appassionato di scrittura in ogni forma, adoro spiegare in maniera chiara e senza troppi fronzoli concetti e termini di uso comune, spesso fraintesi o non compresi. Seguimi alla scoperta delle differenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LeDifferenze.it partecipa al Programma di affiliazione Amazon UE, che consente  di percepire  commissioni pubblicitarie sponsorizzando il sito Amazon.it!

© 2020   Le Differenze 
Mappa del sito